L’atmosfera

Cos’è l’ Atmosfera terrestre
Si definisce Atmosfera Terrestre l’involucro di gas che circonda il pianeta terra.
L’Atmosfera  protegge gli esseri viventi del pianeta dalle radiazioni ultraviolette e dalla caduta di meteoriti,  i gas che la compongono permettono la vita sulla Terra e in questa avviene il ciclo dell’acqua, altro  elemento essenziale per la sopravvivenza di tutte le specie.
L’Atmosfera è composta come segue:
Lo spessore è molto sottile: la parte più “densa” si estende fino a 60 km s.l.m. Non vi è un vero e proprio confine fra l’atmosfera e lo spazio interplanetario, ma vi è una zona di transizione ove i gas si diradano.

Igas che la compongono sono prevalentemente:

Azoto (N2): 78,08%

Ossigeno (O2): 20,95%

Argon (Ar): 0,93%

Vapore acqueo (H2O): 0,33% in media (variabile da circa 0% a 5-6%)

Biossido di carbonio (CO2): 0,032% (320 ppm)

Neon (Ne): 0,00181% (18 ppm)

Elio (He): 0,0005% (5 ppm)

Metano (CH4): 0,0002% (2 ppm)

Idrogeno (H2): 0,00005% (0,5 ppm)

Kripton (Kr): 0,000011% (0,11 ppm)

Xeno (Xe): 0,000008% (0,08 ppm)

Ozono (O3): 0,000004% (0,0364 ppm)

Sono anche presenti, in tracce, Ossidi di azoto (NO, NO2; N2O), Monossido di carbonio (CO), Ammoniaca (NH3), Biossido di zolfo (SO2), Solfuro di idrogeno (H2S).

La composizione varia anche a seconda della quota, per questo l’atmosfera viene divisa in strati:
In ordine da quello con la quota piu bassa a quella piu alta abbiamo la troposfera, la stratosfera, la mesosfera, la termosfera e l’esosfera. La suddivisione è dovuta a un cambiamento nel gradiente termico(inversione termica) ; fra due strati vi, ove avviene il cambiamento, vi è una zona discontinua, chiamata “pausa” (tropopausa, stratopausa ecc.).
La troposfera è lo strato ove si trova la vita, il ciclo dell’acqua, tutti i fenomeni meteorologici; qui è contenuto l’ 80% dei gas totali dell’atmosfera e il 99% del vapore acqueo.
La temperatura media è di 15°C, e diminuisce di 0,65°C ogni 100 m, fino a raggiungere la temperatura di -60°C alla tropopausa. è nella troposfera che nascono i venti. La quota della tropopausa varia a seconda della latitudine; ai poli, infatti, è a 7-8 km, all’equatore raggiunge i 17 km.
Nella stratosfera i gas sono piu rarefatti che nello strato precedente; si estende fino a 50-60 km, e vi si trovano rare nubi come i cirri. Nella stratosfera si trova l’ozonosfera, uno strato di ozono (variante dell’ossigeno O3 ) , un gas serra particolare che ha l’essenziale funzione di trattenere e assorbire parte dell’energia proveniente dal sole e di filtrare i raggi UV, estremamente dannosi per le piante e gli animali, fra cui l’uomo. A causa dei clorofluorocarburi, gas di scarico rilasciati dall’uomo, l’ozonosfera nel polo sud si è pericolosamente assottigliata. La mesosfera è sempre costante a tutte le latitudini, perché non subisce più l’influsso della superficie terrestre. La temperatura qui riprende a diminuire. Nella mesosfera vi è un sistema di correnti aeree; questo si è osservato dalle nubi nottilucenti, costituite da cristalli di ghiaccio e polveri illuminate dai raggi solari.
A 100 km di quota, nella termosfera, si trova la cosiddetta “linea di Karman”, che è il confine convenzionale fra i voli astronautici ed aeronautici. Inoltre, nella termosfera vi è la ionosfera, ove le onde radio lunghe, medie, corte e cortissime si riflettono. È grazie a questo strato che sono possibili le trasmissioni radio in una grande estensione di superficie, mentre per le trasmissioni televisive occorrono satelliti appositi. Nella termosfera inizia la disintegrazione dei meteoriti.

Recommended For You

Inline
Inline